Miracolo

 

Ringrazio il SIGNORE per l’opportunità che mi dà di testimoniare di LUI. Mi chiamo Samuele, sono nato in una famiglia di fede cristiana evangelica e sin da piccolo i miei genitori mi hanno inculcato dei principi cristiani.

Ho sempre frequentato la chiesa e le attività della scuola domenicale.

All’ età di 15 anni incominciò un periodo molto buio della mia vita, scattò in me una ribellione verso tutti e tutto.

Iniziò tutto quando fui bocciato il primo anno di superiori, dopodiché cambiai scuola e mi ritrovai con dei miei vecchi compagni delle medie anche loro ripetenti.

Cominciai a stringere amicizie con quelli della scuola ed a far parte del gruppo: con loro iniziai a fare le mie esperienze negative, iniziando con il vizio del fumo per poi passare alle droghe leggere, all’alcool e alla musica metal. La mia relazione con Dio era stravolta, ero molto arrabbiato con Lui fino ad insultare il suo nome, ero ossessionato dal sesso ed ero caduto in una grande depressione, da dove non vedevo via d’uscita. Non volevo più frequentare la chiesa, avevo chiuso ogni mio rapporto con le persone a me care, stavo bene solo con il mio gruppo a scuola.

La prima volta che il SIGNORE mi parlò fu in una serata di preghiera a Massafra, quando ero in visita dai miei parenti. Durante la preghiera finale Dio mi fece riflettere su cosa ne stavo facendo della mia vita, quanti anni persi per rincorrere qualcosa che mi stava soltanto portando alla rovina.

Quella sera scoppiai a piangere, rendendomi conto di quello che stavo facendo e di quanto male stavo facendo alle persone che mi volevano bene e che cercavano di fare di tutto per aiutarmi, ma finì tutto quel giorno.

Ritornato a Rimini, sabato 9 gennaio andai a Cattolica ad una riunione giovanile con i giovani di Falconara. Nuovamente alla preghiera finale, il SIGNORE si rivelò al mio cuore sempre con quella riflessione sulla mia vita. Scoppiai a piangere ma quella volta Gli chiesi con tutto il cuore di perdonare i miei peccati e di salvarmi per grazia. Il SIGNORE non si fece attendere, mi trasformò completamente: tutto quel peccato che mi opprimeva, quella sofferenza che avevo patito, Dio mi liberò da tutto.

Adesso, grazie al suo amore, mi ha dato una nuova vita e questo cambiamento, soprattutto i miei compagni di scuola, lo hanno notato.

Ma l’esperienza della salvezza è stata solo l’inizio infatti il SIGNORE non si è fermato solo a questo ma è andato oltre. Quest’estate, ad un turno di campeggio a Ruvo del Monte in Basilicata, dopo mesi di ricerca, il SIGNORE mi ha battezzato nello Spirito Santo durante una riunione mentre il 24 settembre a Rimini, insieme ad altri giovani della chiesa con cui sono cresciuto, siamo scesi nelle acque battesimali.

Posso solo dire che è solo per la grazia di Dio che adesso posso scrivere questa testimonianza, perché Egli ha avuto pietà di me e, nonostante quello che io ho fatto nella mia vita, il Signore ha fatto un meraviglioso miracolo in me e per questo Gli sarò sempre riconoscente.

Che Dio possa riempirvi di ogni benedizione.

Amen!

Samuele Ramunno