Copertina

 

“Invano vi alzate di buon mattino e tardi andate a riposare e mangiate pane tribolato; egli dà altrettanto a quelli che ama, mentre essi dormono.” Salmi 127:2

L'ALBERO DEI PROBLEMI 

Il falegname che avevo assunto per dei lavori alla mia fattoria, aveva appena finito un duro primo giorno di lavoro. La sua troncatrice elettrica si era guastata e aveva perso un'ora di lavoro, ora il suo vecchio camion si rifiutava di partire. Mentre lo  portavo a casa sua, si chiuse  in  un  lungo silenzio. Una volta arrivati, mi invitò a conoscere la sua famiglia ma, mentre ci dirigevamo alla porta, si fermò davanti a un piccolo albero, e toccò le punte dei rami con entrambe le mani. Quando la porta della sua casa si aprì, l'uomo ebbe una fantastica trasformazione. La sua faccia diventò radiosa e sorridente, abbracciò i suoi due bambini piccoli e baciò sua moglie. 

Dopo un caffè e qualche chiacchiera, mi accompagnò alla macchina. Ripassati vicino all'albero, ero curioso e gli chiesi il perché del suo gesto di prima; lui mi rispose: "Oh, questo è il mio albero dei problemi. So che non posso evitare di avere problemi sul lavoro, ma una cosa è certa, loro non appartengono alla casa, né a mia moglie, né ai miei bambini. Quindi li appendo all'albero tutte le sere quando arrivo a casa e poi al mattino li raccolgo di nuovo. La cosa divertente è che, quando esco al mattino per prenderli, non ce ne sono tanti quanti ricordo di averne appesi la sera prima". 

Una storia che ci fa riflettere molto. Il nostro Dio fa proprio così, come si legge nel verso oggetto della nostra meditazione, Lui provvede ogni cosa ai suoi figli, mentre essi dormono

Prima di finire la tua giornata, comunque essa sia stata, lascia ogni cosa con fiducia, nelle mani di Dio e troverai pace, prima ancora che spunti il nuovo giorno!