Incontro over 65

Sabato 21 dicembre, nella comunità di Rimini in via Jano Planco, 9 si è tenuto l’incontro OVER 65, dove hanno partecipato diversi fratelli e sorelle provenienti non solo dalla comunità di Rimini, ma da tutte le comunità limitrofe romagnole.

La giornata è iniziata con lo studio biblico tenuto dal fratello Daniele Ramunno, pastore della chiesa di Rimini, ed è proseguita con la condivisione dell’agape fraterna  organizzata dalle sorelle di Rimini. Nel pomeriggio si è concluso l’incontro con il culto e il messaggio della Parola di Dio portato dal fratello Domenico Di Pietro, pastore della chiesa di Cattolica.

Over

Fin dalla mattina il filo conduttore dell’incontro è stato ben chiaro.

Il Signore si è usato dei suoi servitori per trasmettere ai fratelli l’importanza del portare frutto anche nella vecchiaia, com’è scritto nel Salmo 92:14 “Porteranno ancora frutto nella vecchiaia; saranno pieni di vigore e verdeggianti”.

Il personaggio di nome Barzillai, probabilmente poco conosciuto, oggetto dello studio biblico, è stato l’esempio adatto per comprendere l’importanza di questo messaggio.

Un uomo di ottant’anni (2 Samuele 19:32), che, seppur in età avanzata, si mise in gioco con coraggio rischiando la sua vita, per fornire al re Davide letti, catini, vasi di terra, grano, orzo, farina, grano arrostito, fave, lenticchie, legumi arrostiti, miele, burro, pecore, formaggi di vacca (2 Samuele 17:28,29).

Come possiamo leggere dalla Parola di Dio, Davide scappava da Absalom, suo figlio, che lo voleva uccidere. Barzillai, servitore fedele, non si fece intimorire da questo, non pensò a preservare la sua vita e vivere in tranquillità i suoi ultimi giorni, ma si donò per il suo re

Il suo agire portò frutto nella sua vita personale, ottenendo un invito ufficiale a casa del re Davide che però rifiuterà, riconoscendo i limiti della sua età avanzata (2 Samuele 19:35). Ma allo stesso tempo il suo gesto portò grandi benedizioni ai suoi figli, infatti Davide non dimenticò mai la sua bontà e ricordò a suo figlio Salomone di avere cura di loro.

Anche nel pomeriggio, Il Signore, attraverso il messaggio della Parola di Dio, ci ha riconfermato l’importanza del servizio. Mediante i versi citati in Luca 1, vediamo come il suo servo Zaccaria e sua moglie Elisabetta furono benedetti con la nascita di un figlio, nonostante la sterilità di lei e l’età avanzata di entrambi.

Il Signore premiò tutti i loro sacrifici e il loro servizio offerto nel corso degli anni.

In 1 Corinzi 15:58 è scritto: "Perciò, fratelli miei carissimi, state saldi, incrollabili, sempre abbondanti nell’opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore."

Questo è stato l’incoraggiamento trasmesso ai fratelli e che noi tutti vogliamo fare nostro e mettere in pratica, indipendentemente dall’età che abbiamo.

Giuseppe e Silvia