Copertina

 

Sapevi che il consumo di psicofarmaci è in costante aumento? Negli ultimi anni c’è stata una notevole impennata nella vendita di farmaci in grado di ridurre l’ansia. A causa della pandemia che stiamo attraversando questa tendenza allarmante non fa che peggiorare. L’ansia è uno stato emotivo che può rovinare la nostra vita, i rapporti che abbiamo con gli altri e persino la nostra salute.

Questo è un tema che potrebbe riguardare anche noi cristiani. Quando siamo troppo ansiosi per il futuro e cerchiamo di pianificare ogni cosa nei minimi dettagli, rischiamo di non godere delle benedizioni che Dio ci elargisce nel presente. Molto spesso capita che dietro questa eccessiva preoccupazione si nasconda la mancanza di fiducia in Dio e il fatto di trascurare il tempo personale con Lui.

Tante volte, nella nostra vita organizzata, ci ricordiamo di Gesù solo nei momenti di bisogno e quando pensiamo di non farcela, arriviamo al punto che crediamo di non essere importanti per Lui. Tutto diventa un dramma quando siamo guidati dall’ansia e finiamo con il preoccuparci per un pericolo che magari in realtà non esiste. Molte volte ci affanniamo nel voler gestire da soli il momento difficile che stiamo vivendo e non apprezziamo abbastanza la presenza di Dio nella nostra vita. Per vincere la sfida con l’ansia è importante capire che avere cura del nostro rapporto con Dio è indispensabile!

Infine, voglio condividere con te questi cinque consigli utili per combattere l’ansia:

Non tenerti tutto dentro: ricorda che Gesù è il tuo migliore amico, apri il tuo cuore a Lui senza temere di essere giudicato “Confida in lui in ogni tempo, o popolo; apri il tuo cuore in sua presenza; Dio è il nostro rifugio.” (Salmi 62:8)

Leggi ogni giorno la Bibbia: dedica del tempo alla lettura e alla meditazione della Parola di Dio per trovare la vera pace “ma il cui diletto è nella legge del Signore e su quella legge medita giorno e notte” (Salmi 1:2)

Prega di più e preoccupati di meno: pensarci troppo è inutile, trasforma le tue preoccupazioni in preghiere sapendo che Dio ha cura di te “gettando su di lui ogni vostra preoccupazione, perché egli ha cura di voi.” (1 Pietro 5:7)

Cambia prospettiva: riconosci che Dio è più grande del tuo problema per avere la giusta percezione delle cose “Egli rispose: << Le cose impossibili agli uomini sono possibili a Dio>>.” (Luca 18:27)

Rilassati e lascia fare a Dio: non dimenticarti che Dio regna sovrano, accetta che non puoi avere tutto sotto controllo e affida la tua vita nelle Sue mani. “Il cuore dell’uomo medita la sua via, ma il Signore dirige i suoi passi.” (Proverbi 16:9)